Logo ombra dentro vuoto

Ludicità e Covid-19

I piloti hobbisti, non potendo uscire di casa a causa dell’emergenza, non può pilotare un drone a meno che il volo non avvenga in aree di proprietà e che il volo rispetti a pieno il regolamento SAPR. Sottolineiamo che nel giardino di casa adiacente ad altri edifici residenziali o industriali è difficile che si possa creare il giusto ambiente per eseguire un volo ricreativo trovandosi appunto in uno scenario urbano. Quindi APR ITALIA consiglia di valutare la situazione prima di ogni volo e di non farsi cogliere dall’impulsività e la voglia di volare in un momento emergenziale come quello attuale che tutto il nostro paese e non solo, sta subendo con grandi perdite di vite umane.

Tags: No tags

Comments are closed.